IL BLOG DI PROGESIA

Web marketing: investire sui social può aumentare il fatturato ?

Web marketing, fatturato e vendite

Web marketing, fatturato e vendite

25 milioni di persone in Italia si connettono tutti i giorni sui social. La logica conseguenza è che anche le piccole e medie imprese hanno cominciato a guardare ai social come occasione di promozione comprendendo l’importanza di una vetrina così grande. Di primo acchito, potrebbe apparire la soluzione perfetta: una platea enorme con dei costi apparentemente ridotti. Insomma, una spesa sostenibile e l’opportunità di aumentare il fatturato e di aumentare le vendite in modo esponenziale. Ma è tutto così splendido come sembra? Gli imprenditori e le imprenditrici che puntano sulle potenzialità del web si imbattono in due tipologie di problemi:

  1. Tutti vanno sui social, ma quasi nessuno per comprare: Ci si può connettere su Facebook per mille ragioni (parlare con gli amici, commentare foto, “spiare” le ultime novità su amici o conoscenti ecc.) ma quasi nessuno è in cerca di acquisti. Dal punto di vista commerciale, i social sono terribilmente dispersivi: anche nel caso in cui si riescano ad avere contatti, followers, sostenitori o iscritti alla propria pagina, il numero di conversioni è bassissimo.
  2. Promuoversi richiede competenza: Connettersi sui social è facile, promuovere l’immagine della propria azienda è molto più complesso soprattutto se non si tengono conto delle caratteristiche del mezzo. La mancanza di strategia è il difetto più comune degli imprenditori e delle imprenditrici che si affacciano sul mondo dei social con intenti commerciali. La necessità di mantenere un approccio smart, legato al divertimento e alla fruibilità non esclude affatto la pianificazione: ogni singolo passaggio utile a rafforzare il meccanismo di fiducia con i potenziali clienti deve essere previsto e misurato.Consigli per gli imprenditori e per le imprenditrici che vogliano aumentare il fatturato e aumentare le vendite
  • Racconta una storia, non leggere la tua etichetta: Il segreto è suscitare emozioni associando l’immagine del proprio bene a valori positivi. Chi naviga rifiuta di leggere un messaggio chiaramente promozionale a meno che non si stato “preparato” a farlo. Bisogna agire sul piano emotivo e per riuscirci bisogna fare uno sforzo supplementare: non basta riportare fredde informazioni, ma incuriosire il lettore con video e testi di forte impatto. Non è un caso che Facebook abbia puntato su Your Business Story, un tool che aiuta imprenditori e imprenditrici a creare video che raccontino la propria storia di business.
  • Diffida di chi ti offre di darti una mano a costi enormi: Non basta che le agenzie di web marketing si avvalgano di professionisti impeccabili. Il problema è che se ci rivolge ad esterni che non conoscano fino in fondo la realtà del business, il lavoro non si traduce in aumento del fatturato. Ci sono imprenditori e imprenditrici che si stropicciano gli occhi appena vedono come professionisti abbiano reso la propria pagina social particolarmente accattivante sul piano grafico e poi rimangono delusi osservando come le vendite non si spostano minimamente. Il consiglio è di non accollarsi spese eccessive e sfruttare una delle più grandi opportunità offerte dal web: testare a costo zero le proprie idee promozionali prima di investire avendo già raccolto importanti feedback da parte degli altri utenti.
  • Fa’ in modo che la tua pagina sia ottimizzata per dispositivi mobili: Il 75% delle visite alle pagine  delle piccole e medie imprese arriva da dispositivi mobili. Ciò significa che il sito e le pagine sui social devono essere ottimizzate per garantire la massima fruibilità anche per chi naviga digitando sul proprio cellulare. Per capire come aumentare il fatturato e come aumentare le vendite , bisogna sempre tenere conto della velocità dei cambiamenti del mercato. E sul web ciò che è valido oggi, potrebbe essere obsoleto domani.

Statistiche, studi e ricerche scientifiche sulle possibilità per aumentare il fatturato

  • 3 milioni di piccole e medie imprese sono presenti sui social (Fonte: Facebook Italia)
  • Il 90% degli utenti social ha una connessione con una piccola o media impresa (Fonte: Facebook Italia)
  • L’Italia è tra le cinque nazioni in cui sta crescendo più rapidamente la tendenza delle PMI a costruire pagine sui social (Fonte: Facebook Italia)

Come aumentare il fatturato e come aumentare le vendite con i social: rischi e opportunità del web

 

Dai un’occhiata al nostro nuovo sito www.progesia.com


Scoprile strategie Progesia

Come aumentare la liquidità e valorizzare il tuo tempo

Complimenti, sei iscritta/o!