IL BLOG DI PROGESIA

I segreti di Federer che ognuno può applicare nel proprio business

5 lezioni da Federer per il business

5 lezioni da Federer per il business

  1. Per chi voglia migliorare il proprio business e scoprire come aumentare le vendite e come aumentare il fatturato, prendere Roger Federer come modello può sembrare irriverente. Già, è facile fare business quando si viene pagati milioni di dellari per giocare con una racchetta in mano e si prende ancora di più facendo foto o spot come testimonial pubblicitario.
    E ovviamente il consiglio non è di iniziare a giocare a tennis come lui – se sapete come si fa, perfavore ditecelo – ma di leggere tra le righe del suo successo per trovare spunti che possono essere riproposti nel proprio business.
    Ecco i 5 segreti principali:

1. Lavora su te stesso e sul tuo equilibrio: Il Federer icona di stile è soltanto l’evoluzione 3.0 dell’approccio al match del campione di Basilea. Da giovane spaccava racchette e con la stessa facilità perdeva i nervi, finché qualcuno gli ha fatto notare e rivedere cosa combinava in campo. L’imbarazzo, se non la vergogna, lo ha portato a concentrarsi sull’evitare tali scenate. E così abbiamo avuto una fase zen in cui Roger sembrava imperturbabile ma la calma assoluta si associava a risultati deludenti perchè mancava il sacro fuoco agonistico. E si è giunti all’attuale versione con Roger che non si vergogna di mostrare le lacrime dopo una sconfitt o dopo una vittoria storica ma che durante il match sa reagire ai momenti difficili concentrandosi soltanto su quanto è di sua responsabile per determinare l’esito della sfida. Tale approccio lo ha portato ad avere un seguito unico nello sport al punto che in ogni stadio tutti tifano per lui tranne i parenti dell’avversario e, verso fine partita, anche i parenti dell’avversario hanno dei dubbi. Ma tale approccio, determinato ed emotivamente lucido, può aiutare ad aumentare il fatturato e le vendite del nostro business.
2. Non lamentarti degli avversari: Ci sono stati due rivali con cui Federer ha sofferto. Nadal, soprattutto nella prima parte della carriera, e Djokovic che lo ha sconfitto in tre finali Slam nel bienno 2014-2015. Anche nel business dobbiamo abituarci al fatto che arrivino concorrenti di livello e straodinario. E cosa possiamo fare? La prima possibilità è lamentarci con la nostalgia dei tempi in cui tutto andava bene oppure avere l’umiltà per migliorarci. Se Federer ha avuto l’intelligenza di cambiare racchetta, allenatore, stile di gioco e affinare alcuni colpi ben dopo i 30 anni e dopo aver vinto tutto, non si capisce perchè noi non dovremmo avere la stessa predisposizione a progredire. “Se non ci fossero stati Nadal e Djokovic, non sarei diventato il giocatore che sono”, ha dichiarato Federer. Chapeau.
3. Non trascurare l’equilibrio della vita privata: “Se domani mia moglie Mirka mi chiedesse di smettere, lo farei senza pensarci”. Nel successo di Federer c’è anche la serenità privata. Vita professionale e personale non possono essere in conflitto, altrimenti le difficoltà di una si ripercuotono negativamente sull’altra. Ecco perchè tutti devono imparare a gestire il proprio tempo e capire quali sono le priorità: avere chiaro cosa vogliamo e dove vogliamo arrivare.
4. Impara a scegliere e scartare ciò che è superfluo o controproducente: Quasi nessun imprenditore è disposto a rinunciare a un servizio o un bene del proprio business convinto che rinunciare a qualcosa sia un boomerang. In realtà così come gli scacchisti sanno sacrificarsi – farsi mangiare – un pezzo per valorizzare gli altri del proprio esercito, così Federer ha ridotto la programmazione stagionale dei tornei per dare il meglio negli appuntamenti più importanti. Il risultato? Carriera più lunga e sempre a livelli d’eccellenza
5. Circondati di persona che hanno la tua fiducia e che si meritano la tua fiducia: Il team di Federer è piuttosto corposo. Ma il vero segreto non è solo nel selezionare persone competenti ma nel dare peso a ciò dicono, nell’ascoltare suggerimenti e consigli. Quanti imprenditori ignorano ciò che dicono i propri collaboratori convinti che nessuno conosca il business meglio di loro?

5 segreti da Roger Federer per il proprio business: cosa imparare dal fuoriclasse svizzero

Dai un’occhiata al nostro nuovo sito www.progesia.com


Scoprile strategie Progesia

Come aumentare la liquidità e valorizzare il tuo tempo

Complimenti, sei iscritta/o!